Barzellettiamo

Una barzelletta al giorno toglie il medico di torno

*/?>

Missione aerospaziale

Ad una missione nello spazio partecipano un cane, un gatto ed un carabiniere.
Dalla base chiamano via radio: “Base chiama Apollo 3, rispondete!”.
Il cane, dopo aver messo le cuffie, risponde: Bau…Bau – OK Apollo 3, hai posizionato il braccio meccanico per l’espulsione del satellite? – Bau…Bau..
– OK Apollo 3, hai impostato la rotta sul computer? – Bau…Bau… – OK Apollo 3, ora passami il gatto.
Il gatto, prendendo le cuffie dal cane, risponde: Miao…Miao…- OK hai impostato la rotta geostazionaria sul computer del satellite? – Miao…Miao… – OK hai fatto i rilevamenti per le analisi al rientro? – Miao…Miao… – OK ora passami il carabiniere.
“Dite pure base!”. “Hai dato da mangiare al cane e al gatto?”.
“Certo!”.
” OK ora non toccare piu’ niente, mi raccomando!”.

Guanti

Comandante: “Appuntato! Mi avete dato un guanto bianco ed uno nero!”

Appuntato: “Lo so, signore, ma anche l’altro paio è così”…

Tusi

Un carabiniere al capitano mentre sta leggendo il giornale: “Capitano, e’ morto Tusi!”.

 ”Ma no e’ impossibile: e’ in ferie!”.

 ”Ma e’ scritto sul giornale: Incidente d’auto: 3 morti, 4 contusi!”…

Ci sono due carabinieri che stanno camminando per strada…

Ad un certo punto uno dice all’altro – Attento! Stavi per pestare una merda!!
– l’altro risponde – No, no. stai tranquillo, è solo cioccolato!
– e l’altro – Ti dico che è merda!
Allora l’altro per dimostrare chi aveva ragione infila due dita nella “cosa” per terra e la assaggia. Resta un po’ perplesso.
Poi risponde: – Hai ragione. è propio merda. i due continuano a camminare

Carabinieri …

Molti anni fa in una stazione dei carabinieri situata in un paese in montagna dove si usava ancora la bicicletta, ogni giorno il povero appuntato Esposito doveva scendere in paese per prendere il giornale al suo maresciallo.
Un bel giorno all’appuntato venne in mente un idea e aspetta che arrivi il lunedi’ per attuarla.
Cosi’ arrivato il lunedi’ il maresciallo lo chiama:
– Esposito!
– Si, maresciallo.
– Scendi in paese per il giornale.
– Agli ordini comandante.
Esposito prende la sua bici e scende all’edicola e mette in atto la sua idea: compra 7 giornali, uno per ogni giorno, cosi’ da non dover scendere e risalire ogni giorno. Cosi’ ogni mattina come il maresciallo lo chiamava per il giornale, lui rispondeva agli ordini e prendeva la bici, ma si nascondeva dietro la caserma. Arriva cosi’ la domenica e il maresciallo lo chiama:
– Esposito!
– Agli ordini maresciallo. Il giornale anche oggi?
– No! Ma scendi immediatamente in paese e cerca di rintracciare questo imbecille che per sette giorni con la sua auto ha colpito lo stesso palo dello luce.